SkiErg: più kilowatt meno kilocal

Panca- Stacco -Squat è la sacra triade del sollevamento pesi (Powerlifting), la filiera sacco – pera – corda ha forgiato migliaia di pugili in tutto il mondo, sinistro-destro-low kick è la triplice cifra fondante degli sport da ring (Muay Thai/K1/Kickboxing), vero?

Ecco a voi la nuova la potentissima infilzata, sempre in base tre, di Rower (vogatore indoor) – Assault Bike (bici stazionaria con azione sincrona delle braccia) – Skierg (simulatore sci nordico) che dominerà ogni strategia di condizionamento alla resistenza ed alla produzione di potenza con movimenti ciclici ripetitivi!

Ne avevamo già discusso sempre su questo blog in due precedenti articoli, uno specifico:
http://www.fitness-lab.it/piu-kilowatt-meno-kilocal-vogatore/
ed uno più generico dove compariva già un primo accenno allo SkiErg
http://www.fitness-lab.it/piu-kilowatt-meno-kilocal-solo-lintensita-ti-salvera-dalla-noia/




Finalmente quest’ultimo ha fatto ingresso nel nostro Box ed ora ve ne possiamo fornire una prima descrizione recensione. Che ci risulta essere, dalle informazioni che abbiamo reperito on line, la prima scritta in italiano!

Lo SkiErg della linea Concept 2 sfrutta la resistenza dell’aria. Quindi è al 100% ecocompatibile, servono solo due pile “torcia” per alimentare il ricco “cervello” PM5 con grafica a cristalli liquidi di ottima leggibilità. Il software dello Skierg offre la consueta ricca messe di dati riepilogativi dell’allenamento ben noti a chi già usa i Concept 2 Rower, dati che possono essere comodamenti scaricati sui principali supporti informatici.

In questo breve video, il primo da noi realizzato sullo SkiErg ci sono già alcuni importanti “tips & tricks/ trucchi ed accorgimenti” per rendere i vostri allenamenti più divertenti e performanti.

Premessa obbligatoria, si deve subito distinguere tra:

1. Una preparazione sport specifica;
2. Una preparazione sport speciale;
3. Gli allenamenti funzionali/functional training;
4. Il CrossFit.

Se il vostro interesse è il punto 1, ovvere migliorare il gesto o le qualità condizionali per lo sci di fondo, da pista o lo scialpinismo dovete comunque rivolgervi ad un tecnico qualificato delle discipline specifiche.

Negli altri tre casi possiamo aiutarvi noi!

Avere uno Skierg a disosizione è una grande fortuna. Fortuna incommensurabile se lo si trova completato dalla nuova sacra triade Skierg – Rower – Assault Bike.

Si potranno ottenere così allenamenti veramente completi e variati:

1. Completatamento delle catene cinetiche di spinta/tirata (push/pull) alternando vogatore e Skierg. Il nostro corpo rende al massimo se ha lo stimolo doppio spingere – tirare;
2. La variazione delle postazioni con i tempi tecnici di trasferimento constringe ad uno sforzo neuro coordinativo non indifferente. Non si entra mai in quella deleteria “narcosi” che sopisce i sensi nell’allenamento cardio di lunga e ripetitiva durata;
3. Nessuno dei tre, Rower – SkiErg- Assault Bike produce rimbalzi e/o stress articolari.




Solo lo SkiErg invece consente di:

1. Attivare una lunghissima catena cinetica che parte dalla distensione delle braccia sopra la testa sino a frustare con queste alla massima distanza dai fianchi come si può osservare anche nel nostro video;
2. Rendere liberi nello spazio mani e piedi. Già questo punto da solo lo collocherebbe indisturbato in prima posizione in una ideale classifica degli strumenti di condizionamento metabolico. Quindi una certa attivazione del legame mano – occhio avviene anche con lo Skierg;
3. Variare le tecniche di movimento a seconda del risultato che si vuole ottenere. Ad esempio nel CrossFit dove gli allenamenti devono rispettare determinati parametri di produzione energetica si usa una tecnica dove si massimiza la produzione di Kilowatt. Se invece ci si rivolge ad uno scialpista deve essere adottata una tecnica che genera meno Kilowatt ma prepara ad un gesto volto al superamento di un dislivello positivo (risalita).

Ci auguriamo una maggior diffusione di questo fantastico attrezzo all’iterno dei Box e delle palestra d’Italia.

Per vedere i nostri allenamenti e tutorial segui https://it-it.facebook.com/CrossFitPistoia/ e https://www.facebook.com/nicolapersonaltrainerpistoia/

Nicola Andreini

www.crossfitpistoia.com




2 pensieri su “SkiErg: più kilowatt meno kilocal

  1. Pingback: Tanta potenza in poco spazio? Prova con l' “Anaconda”! - Fitness Lab

  2. Pingback: CrossFit Pistoia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *