Come allenare i muscoli della fascia con i foam roller

Il nostro corpo è composto da tessuto fibroso chiamato fascia. Si definisce fascia quell’insieme di strato di tessuto fibroso ed uno di tessuto connettivo che ricopre muscoli, nervi e vasi sanguigni. In questo consiste nello specifico il sistema miofasciale.

Problematiche legate ad uno dei muscoli del sistema, possono influire direttamente anche su tutti gli altri muscoli.
Il sistema muscolare umano è composto da una fascia di muscoli avvolte da guaine di tessuto connettivale, che costituisce una rete estesa chiamata sistema miofasciale.
Quest’ultimo è fondamentale per la quotidianità in quanto è essenziale per la trasmissione muscolare della forza e svolge un ruolo importante per la postura.

Ci sono diverse motivazioni che possono portare all’irrigidimento della fascia muscolare il che può provocare dolore e fastidio. Tra le cause più comuni si registrano movimenti errati e sovrasforzo, ma anche un’alimentazione scorretta, lo stress o le temperature rigide. Ad esserne maggiormente soggette sono le persone che praticano sport sia a livello amatoriale che professionale.

Per affrontare situazioni di questo tipo si possono applicare le più moderne tecniche di relase miofasciale (noto anche come Self Myofascial Release o SMR).

Una infografica a tema realizzata da Blackroll, illustra quelli che sono i principali benefici dell’automassaggio della fascia con un foam roller. Tra i tanti troviamo:

  • miglioramento della circolazione;
  • riduzione dei tempi di recupero post-trauma;
  • favorimento dello smaltimento dell’acido lattico;
  • miglioramento dell’elasticità e la flessibilità;
  • contrasta la cellulite;
  • alleviamento dello stress.

L’infografica mostra infine come allenare la fascia e quali sono le tecniche più diffuse. Potete visionare l’infografica di seguito.

automassaggio_rilascio_miofasciale_by_blackroll

 

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *