SportRick, il gestionale in chiave web-app

SportRick, il gestionale in chiave web-app

Pubblichiamo un articolo ricevuto da Andrea Menozzi della Divisione Commerciale Gruppo Sinapsi Srl.


Diventare il centro reale di un social network virtuale significa sfruttare concretamente le potenzialità dei social in chiave business. Ma implementare un proprio social network, sarebbe molto impegnativo, pensate ai problemi di infrastruttura,sicurezza,privacy… Tutto questo è oggi superabile tramite un’applicazione in cloud: SportRick. Ma facciamo un passo indietro…

Quando è nata la GMail, ci sembrava strano non avere i nostri messaggi salvati sul fidato disco del pc. Eppure è bastato poco tempo per convirncerci che ciò non era un problema, poi sono arrivati nuovi servizi detti “Cloud”, come DropBox, SkyDrive e iCloud. Così non ci preoccupa più avere i nostri dati “nelle nuvole” anzi è da molti considerato un grande vantaggio! Le informazioni sono fruibili ovunque, a basso costo, da più dispositivi senza alcun pericolo di perdita o danneggiamento.

Il futuro che si sta delineando è quindi costellato di web-app specializzate ed interconnesse fra loro. Il modello di business pay-per-use a prezzi molto aggressivi, favorisce la non sovrapposizione funzionale fra le diverse web-app.

In questo scenario affascinante e complesso, stanno nascendo molte opportunità: per i fruitori, che possono dimenticare i problemi di infrastrutture e le difficoltà di investire immobilizzando capitale, per le software house che possono capitalizzare il proprio know-how, in nuove forme di business.

Non immaginate che tutto ciò sia confinato a qualche Geek della Silicon Valley, anche in Italia non stiamo a guardare!

Un esempio significativo è il progetto SportRick, nato dalla reinterpretazione di un gestionale per grandi centri sportivi (SportGest) in chiave web-app ( o come dicono loro cloud-app). Scritto nel cuore dell’Emilia da Gruppo Sinapsi, SportRick si propone a tutte le realtà, sportive e non, che gestiscono corsi, abbonamenti e controllo accessi.


Il design e l’usabilità suonano freschi e accuratamente studiati per essere in linea con la user-experince delle più famose web-app internazionali. Il modello di business include un generoso periodo di prova gratuito, tariffe aggressive e logiche di revenue per i clienti che collaborano alla diffusione.

Con SportRick i club possono implementare facilmente il social booking ™, ovvero un social network proprietario dove si aggregano clienti che giudicano le attività, creano eventi e si invitano alle lezioni. Questa dinamica, legata al motore di e-commerce che permette di acquistare abbonamenti, corsi e ricariche, crea una nuova modalità di business per la quale sono i clienti stessi, invitandosi fra loro, a generare vendite per il club.

Il canale youtube di SportRick è ricco di filmati e di simpatici cartoni animati con le avventure di Super Rick.

Forse, il blasonato genio italico, ha qualcosa da dire anche in questo panorama che pare prerogativa di yankee in felpa blu.

Andrea Menozzi


admin

Related Posts

GYMWOL, la palestra più grande del mondo.

GYMWOL, la palestra più grande del mondo.

Magicline, il software per palestre di Sport Alliance arriva in Italia.

Magicline, il software per palestre di Sport Alliance arriva in Italia.

ForumClub Digital Live 21-22 novembre 2020

ForumClub Digital Live 21-22 novembre 2020

Non chiamatela personal trainer. Selene Genisella è molto di più

Non chiamatela personal trainer. Selene Genisella è molto di più

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GYMWOL, la palestra è online!

Il manuale di web marketing per fitness club

Personal Branding per Personal Trainer

Iscriviti alla newsletter di Fitness Lab per essere sempre informato

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!