“Che culo…c’è Happy Fit”. Le femministe protestano, Happy Fit risponde.

Un cartellone pubblicitario che non è passato inosservato, quello esposto dalla palestra Happy Fit a lato della “Treviso mare” nei giorni scorsi. Nell’immagine, infatti, è in evidenza un sedere perfetto con tanto di bollino “smile” appiccicato e la scritta “Che culo…c’è Happy Fit”! A protestare, però, non è stata un’associazione di automobilisti prudenti preoccupata di…