Wellness Team Experience, l’unione che fa la forza.

Giovedì 4 aprile 2013 si è tenuto la 1° Wellness Team Experience, il raduno di titolari e manager di alcune tra le più importanti strutture fitness italiane che fanno parte del gruppo REX.

wellness group

REX Roudtables è una business community a cui partecipano un ristretto numero di imprenditori e manager del settore fitness in Italia. REX consiste praticamente in un percorso di formazione altamente professionale e coinvolgente attraverso periodici incontri durante i quali, grazie anche alla partecipazione di relatori  internazionali, avviene un approfondimento strategico ed operativo su tematiche gestionali.

Ad ospitare il meeting è stato il centro congressi del Technogym Village di Cesena, divenuto oramai la casa di tutti gli operatori del mondo delle palestre che vogliono cimentarsi in eventi formativi e di interscambio culturale.

Hanno preso parte all’iniziativa 11 palestre con tutto il loro staff direzionale e i responsabili di ogni singolo settore: KLAB di Firenze, Sportpiù di Bergamo, Tonic di Terni, Ego di Lucca, San Carlo di Milano, Bobadilla di Vittorio Veneto, Show di Padova, Nirvana di Senigallia, Olimpus Avant di Gallarate, Eden di Reggio Emilia, Starbene di Gorizia.

La giornata si è svolta in due momenti. Il primo, di carattere  introduttivo e motivazionale, dove i partecipanti hanno condiviso il programma e gli obiettivi della giornata ed hanno effettuato la visita guidata del Technogym Village; il secondo, prettamente operativo, dove si sono formati e riuniti singolarmente sei gruppi di lavoro tematici (marketing, commerciale, tecnico piscine, tecnico sala attrezzi, corsi e customer care) per discutere di problematiche lavorative e condividere specifici progetti.

Per tutti i partecipanti si è trattata di una giornata molto interessante e stimolante dal punto di vista professionale e si è conclusa con la volontà e l’impegno di ricreare successivi tavoli di lavoro per ulteriori confronti e scambi di idee.

La ciliegina sulla torta è stata l’intervento finale dell’illuminante fondatore e Presidente di Technogym Nerio Alessandri che ha salutato i partecipanti congratulandosi per l’iniziativa di fare gruppo in un momento economico generale molto complicato.

Reduce da IRSHA 2013 di Las Vegas dello scorso marzo, Alessandri ha però trasferito segnali di ottimismo riferendo di trend positivi per il settore fitness sia in paesi lontani, come gli USA, che in paesi più vicini come la Spagna dove è in atto una crescita della domanda e del giro di affari del settore.

Dopo una breve riflessione sulla problematica situazione politica italiana, complice, a suo avviso, del difficile momento economico nazionale, ha sottolineato la necessità attraverso l’associazionismo di stimolare gli organi centrali dello Stato con l’obiettivo di far considerare e sostenere maggiormente un settore che può essere strategico per il benessere della comunità.

Carmine Preziosi

2 pensieri su “Wellness Team Experience, l’unione che fa la forza.

  1. Evento eccezionale in cui i titolari italiani presenti hanno fatto qualcosa di unico nella storia del fitness: condividere la Metodologia REX della Cultura dell’Innovazione come Stile di Vita a tutto il loro Team.

    Evento, tra l’altro, svolto all’interno di quello che è considerato e ammirato da tutti come il Tempio Moderno dell’Innovazione: il Technogym Village.

    Nell’ immaginario comune le grandi innovazioni nascono da colpi di genio individuali, da momenti di grande comprensione con un’ispirazione improvvisa.
    Ma se analizziamo l’innovazione scientifica e tecnologia negli ultimi 600-700 anni ci accorgiamo che alla base c’è un modello che si ripete in tutta la storia delle idee che hanno cambiato il mondo. Un modello che si basa su due soli principi: Lenta Intuizione Incompleta e Rete di Condivisione tra Colleghi.

    Le buone idee sono causate dalla collisione di piccole intuizioni incomplete che insieme formano qualcosa più grande della somma delle loro parti. Al momento del loro concepimento, le grandi idee sono parziali, incomplete. Contengono il seme di qualcosa di profondo, ma mancano sempre di qualche elemento chiave capace di trasformare un’intuizione in qualcosa di davvero dirompente. Molto spesso quell’elemento chiave che manca ad una Intuizione Incompleta si trova da tutt’altra parte, a sua volta in forma di intuizione incompleta dentro la testa di qualcun altro. Ecco perché queste intuizioni incomplete hanno bisogno di collidere con altre intuizioni. Le intuizioni parziali che non si collegano le une alle altre sono destinate a rimanere tali.

    Queste intuizioni incomplete hanno un’altra caratteristica: passano molto tempo dormienti in sottofondo perché hanno bisogno di un tempo di incubazione.
    Di solito ci vogliono 2 o 3 anni o anche 10 o 20 prima che sia evidente che una certa idea abbia successo e ti possa essere utile in qualche modo.

    Purtroppo gran parte di queste intuizioni incomplete non sopravvivono abbastanza a lungo per superare l’incubazione e tramutarsi in qualcosa di utile, sia perché la loro stessa vaghezza le fa sfumare dalla memoria, sia perché spesso manca il secondo fondamentale elemento: la Rete di Condivisione tra Colleghi.
    Tutte le innovazioni importanti sono essenzialmente il risultato di una Rete di Condivisione, perché incrementano la connettività, cioè la nostra abilità di raggiungere e scambiare idee con altre persone, di prendere in prestito intuizioni di altre persone e combinarle con le nostre trasformandole in qualcosa di nuovo.

    Se non si creano Reti sufficientemente forti e durature le idee non si schiudono. Ecco perché è importante che i Gruppi di Condivisione tra Colleghi si incontrino con una cadenza minima durante l’anno e negli anni.
    Altrimenti tutti i partecipanti rimangono con l’impressione di un interessante percorso di crescita, di un confronto che forse un giorno potrà condurci a brillanti soluzioni, ma che non riesce a sfornare idee veramente rivoluzionarie. Senza un Moderatore professionista che orchestra gli incontri secondo una metodologia per precisa, per evitare divagazioni e perdite di tempo, riunirsi è perfettamente inutile. Lo stesso Moderatore ha il compito di allenare i membri alla Disciplina dell’Attuazione, a concretizzare tutto quello che viene detto nei meeting. Altrimenti è facilissimo essere risucchiati dal Turbine dell’Operatività Quotidiana e le intuizioni svaniscono.
    Ma è importante anche il luogo fisico dove avvengono le riunioni in quanto alcuni luoghi storicamente facilitano di più la condivisione e la creatività e quindi la creazione e la collisione di intuizioni Incomplete rispetto ad altre. E’ per questo ad esempio che i caffè, all’epoca dell’illuminismo, o i saloni letterari del modernismo furono fucine di creatività. Perché creavano lo spazio dove le idee potevano fondersi e scambiarsi creando nuove forme.
    Quindi parte fondamentale del segreto dell’Innovazione è coltivare le Intuizioni Incomplete costruendo una Rete di Condivisione tra colleghi.
    REX è il sistema internazionale che permette di connetterci e incontrare altre persone, non solo del settore del fitness, in modo da trovare i pezzi mancanti per completare le idee cui stiamo lavorando o per incontrare per caso una nuova informazione che possiamo usare per il successo duraturo dei fitness club o dei Trainer.
    Rex è una sorta di agenzia matrimoniale di idee promettenti. Idee utili per la salute e la profittabilità dei Fitness Club e dei Trainer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *