Il 1° inno al workout italiano: “Sali sulla sbarra!”

I Jungle Monsters pubblicano il videoclip del loro primo inno al workout italiano: “Sali sulla sbarra!”

“Nessuno mi aiuterà perché
Devo risollevarmi da solo
Dal terreno
In questa giungla d’asfalto”.

Bob Marley

Jungle Monsters, che tradotto in italiano dall’inglese vuol dire “mostri della giungla”, non è il titolo dell’ultima saga di supereroi, targata Hollywood, con il compito di salvare il nostro pianeta da una catastrofe imminente o da una minaccia dei cattivi; nè di un videogioco o di un nuovo cartone animato per bambini, ispirato al mondo animale.

Jungle Monsters è il nome con cui gli appartenenti a una squadra di atleti dilettanti, accomuanti dalla passione per una disciplina sportiva chiamata calisthenics, si identificano. Con il suddetto termine si è soliti far riferimento a un sistema di esercizi fisici di tipo funzionale, eseguiti sfruttando principalmente il peso del proprio corpo e la forza di gravità. Poichè lo svolgimento anche del più semplice movimento chiama in causa l’azione sinergica di più gruppi muscolari, l’obiettivo principale di questo metodo di allenamento non è quello di sviluppare volumi muscolari di spropositata grandezza, bensì di migliorare la performance atletica e la salute dell’organismo.

Fondato circa due anni fa a Pomigliano d’Arco, comune del vesuviano situato a dodici chilometri ad est di Napoli, il gruppo dei Jungle Monster ha come obiettivo principale quello di sensibilizzare le persone, e in particolar modo i giovani, su temi quali: l’importanza dello sport per il benessere psico-fisico dell’individuo, la lotta alla dipendenza da qualsiasi tipo di sostanza psicotropa, la lotta al bullismo, la salvaguardia dell’ambiente, e la convivenza pacifica tra le razze.

Il primo passo verso il raggiungimento di tale scopo è stato quello di donare alla collettività una struttura ginnica, composta da parallele e sbarre per trazioni alte e basse, che è stata installata nel parco pubblico della città. Dopo aver ottenuto il consenso dell’amministrazione comunale, questo folto gruppo di alteti dilettanti ha fatto ricorso all’autotassazione per poter comprare tutto il materiale necessario a costruire la struttura; dopodichè, picconi e pale in mano, hanno provveduto personalmente ad impiantarla nel terreno e, infine, a metterla in sicurezza.

Il secondo passo è stato quello di creare una pagina “facebook” su cui pubblicare quotidinamente orari di incontro per gli allenamenti; video, foto e notizie su eventi e gare nazionali e internazionali di calisthenics; consigli sull’alimentazione e stili di vita. Da circa una settimana sulla loro pagina ufficiale è stato lanciato il videoclip di un brano musicale rap dal titolo “Sali sulla sbarra”. Le riprese e la post-produzione del video sono state realizzate dal videomaker indipendente Danilo Alì “O’tre” Marraffino; mentre la produzione musicale del pezzo è stata curata da Mario “Castì” Farina, esponente della formazione hiphop dei “13 Bastardi”.

Al microfono insieme con quest’ultimo ci sono suo fratello Luigi “Callister” Farina (insieme formano il duo denominato “I Fluxer”), anch’egli facente parte della storica band napoletana, e Giuseppe “Abisso” Russo, membro della crew Alfa Gang, nata proprio a Pomigliano d’arco una decina di anni fa. Dall’unione dei loro talenti artistici con la passione verso la disciplina del calisthenics è nata l’idea di incidere questo brano ispirato al gruppo, di cui loro stessi fanno parte, dei Jungle Monsters. “Sali sulla sbarra” si prospetta essere il primo esperimento in Italia di fusione tra due mondi, quello dello sport e della musica rap, destinato a lasciare un segno sia tra coloro che praticano l’attività fisica sia sulla scena musicale del nostro paese.

Spesso sentiamo dire che in Italia non si pratica abbastanza sport nelle scuole e durante il tempo libero … Attraverso la pubblicazione in rete del nostro videoclip – ci tengono a precisare i Jungle Monsters – abbiamo cercato proprio di motivare le persone, soprattutto i giovani e gli adolescenti, ad allenarsi con impegno e costanza −.

Perciò non aspettare altro tempo, e sali sulla sbarra!

Guarda il video!

             

Fitness Lab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *